EsauritoL’Oltrepo Pavese, il Pinot Nero e i vini di Frecciarossa

Siamo spiacenti, ma tutti i biglietti in vendita sono terminati perché l'evento è scaduto.
  • Serata Unica
    24 Maggio 2019
    20:30 - 23:55

Con i suoi oltre 13mila ettari, l’Oltrepo pavese rappresenta il 60% della superficie vitata lombarda ma, soprattutto, può essere considerato la culla italiana del Pinot nero. La notorietà mondiale di questo vitigno è dovuta alla sua millenaria tradizione, alla diffusione in cinque continenti e alla sua versatilità. Il Pinot nero, infatti, si presta a varie vinificazioni: grandi rossi, briosi rosati o vinificato in bianco, vino fermo ma anche spumante Metodo Classico. Da non dimenticare poi i vini prodotti con vitigni molto conosciuti anche da noi Piemontesi, vista la vicinanza con le coltivazioni dell’Alessandrino.

L’Oltrepò pavese è una zona ricca di storia e fascino enologico che negli ultimi anni, però, ha perso un po’ di splendore. A rinnovare la tradizione di questo terroir, però, ci sono produttori come Frecciarossa, che da generazioni propone vini raffinati, eleganti e territorialissimi.

Torneranno a trovarci Valeria Radici con Cristiano Garella, rispettivamente titolare ed enologo della cantina Frecciarossa di Casteggio, che ci guideranno attraverso i loro vini alla riscoperta dell’Oltrepò.

Saranno in degustazione (insieme ai consuenti accompagnamenti alimentari):

  • Frecciarossa, Metodo Classico (Pinot Nero, Chardonnay, Riesling)
  • Frecciarosè, Metodo Classico Rosè (Pinot Nero 100%)
  • Gli Orti, Riesling Renano 2016
  • Uvarara 2015
  • Giorgio Odero, Pinot Nero 2013
  • Croatina 2010

Sede:  

Sito della Sede:

Indirizzo:
via Principe Tommaso 40, Torino, Torino, 10125, Italy

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi