Conterno ’69 e Gaja ’77, “signori” vini d’altri tempi

Degustare “vecchie” bottiglie è sempre una grande emozione, anzi, a dire il vero, sono tante emozioni in una, ma con anche un po’ di apprensione. La prima emozione ti coglie quando scopri di aver l’occasione per assaporare certe annate e a certe etichette. E noi de La Compagnia del Calice qualche settimana fa abbiamo avuto l’opportunità Leggi di piùConterno ’69 e Gaja ’77, “signori” vini d’altri tempi[…]

Adega de Favaios: la Valle del Douro non è solo (ma anche) Porto!

L’equazione Valle del Douro = Porto rende omaggio al più noto e consumato vino liquoroso del mondo, il Porto. Sin dalla metà del XVIII secolo, quando il Marchese di Pombal fondò la Compagnia Generale delle Vigne dell’Alto Douro e introdusse il concetto moderno della Denominazione di Origine Controllata nella storia mondiale del vino, il Porto Leggi di piùAdega de Favaios: la Valle del Douro non è solo (ma anche) Porto![…]

Verticale di Boca Le Piane – Cerri con Christoph Künzli

Una verticale è una macchina del tempo e un generatore di emozioni. La sera del 30 gennaio alla Compagnia del Calice abbiamo vissuto, come in un film proiettato a ritroso nel tempo, l’avventura di uomini animati da una missione: difendere dal rischio di estinzione una tradizione antichissima e darle un futuro. Tra gli attori protagonisti Leggi di piùVerticale di Boca Le Piane – Cerri con Christoph Künzli[…]

Cantina Adriano: vini e persone di Langa

Fabio ce l’aveva detto già un anno fa. E anche Silvia, loro cliente da tempo, ci aveva esortato ad andare a trovarli in cantina. Qualche mese fa, poi, abbiamo conosciuto brevemente Vittorio Adriano e il Barbaresco Riserva Basarin 2009 a Palazzo Carignano e così, finalmente, in una fredda e tersa giornata di fine gennaio, siamo andati a Leggi di piùCantina Adriano: vini e persone di Langa[…]

Guado al Melo: Scienza ed eleganza a Bolgheri

Michele Scienza ha viaggiato per ben 800Km tra andata e ritorno per venire a trovarci e regalarci una girandola di emozioni! La serata è cominciata con una foto de “I cipressi che a Bólgheri alti e schietti van da San Guido in duplice filar…”, che dominano ancora questo angolo incantato della Maremma livornese. Giosuè Carducci, Leggi di piùGuado al Melo: Scienza ed eleganza a Bolgheri[…]

Barolo boys o Baroli d’annata

“L’importante è essere giovani dentro” ci si dice per esorcizzare la paura di invecchiare. Giustissimo per gli umani ma … vale anche per i Baroli?!?! La serata è cominciata con la delicata operazione di stappare alcune bottiglie recuperate nelle cantine di famiglia, alcune letteralmente coperte di polvere per esservi state “dimenticate” per decenni! Quelle senza Leggi di piùBarolo boys o Baroli d’annata[…]

Vive la France!

Bonjour mes amis compagnons de la coupe! Questo è un articolo da leggere con un marcato accento francese alla Poirot e anche con il naso all’insù, perché vogliamo raccontarvi di un’altra delle nostre cenette al confine fra il serio e il faceto, questa volta, come avrete intuito, a tema francofono. Lo scorso 22 novembre, quando Leggi di piùVive la France![…]

Gita in Langa … Cantina Rizzi – Treiso

Torino, Domenica 19 ottobre, ore 9:00, parcheggio antistante il Museo dell’Automobile… …un gruppetto di eno-appassionati affina i dettagli – “Io devo fare benzina”, “Noi prenderemmo un cappuccio” – e poi via, direzione Treiso (Cn), per visitare l’azienda vitivinicola Rizzi. L’autunno è la stagione migliore per apprezzare le vigne. Il verde si tinge di giallo o Leggi di piùGita in Langa … Cantina Rizzi – Treiso[…]

Vino Santo trentino e … I Dolomitici

Vinsanto è una definizione evocativa ma anche un po’ equivoca che individua tanti vini simili tra loro presenti nel panorama enologico non solo italiano ma anche greco – Xantos era infatti detto il vino dolce di Santorini a base di uva sultanina. Il più affascinante tra i vinsanto è sicuramente quello che arriva dalla Valle Leggi di piùVino Santo trentino e … I Dolomitici[…]

Le Tour (des vins) de France – Tappa 6: i vini della Provenza

E’ ormai ora di tornare a casa: da Pau guidiamo tutto il giorno e nel tardo pomeriggio approdiamo a Pertuis, un paese con un piede in Provenza e uno nel Vaucluse. Si trova infatti a 15 chilometri da Aix-en-Provence famosa per i suoi vini rosè Côtes-de-Provences. Confesso che i rosé che conoscevo già, li ho Leggi di piùLe Tour (des vins) de France – Tappa 6: i vini della Provenza[…]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi