La poesia della vendemmia

La poesia della vendemmia ha coinvolto anche quest’anno la Compagnia del Calice e i sui amici/e. La vigna di Giorgio, a Vicoforte nella Langa Monregalese, con i suoi grappoli di Dolcetto non potevano aspettare oltre. Un week end con un tiepido sole che sapeva ancora di estate e la bellezza di un rituale così antico, erano i Leggi di piùLa poesia della vendemmia[…]

Missione Vinitaly 2014

Cala il sipario sull’edizione 2014 del Vinitaly, la manifestazione che con oltre 4 mila espositori di tutta Italia e circa 35 mila differenti vini celebra anno dopo anno l’enologia italiana nel mondo. Tra i 150 mila visitatori, appassionati ma soprattutto operatori, vi sono tedeschi, giapponesi, scandinavi e i 7 alfieri de La Compagnia del Calice! Leggi di piùMissione Vinitaly 2014[…]

Wine Advocate: Morasso 2011

 “Morasso 2011 – 90/100 Cascina Montagnola’s Timorasso is a gorgeous example of an indigenous Piedmont variety that isn’t seen too often in the US. Succulent, juicy pears, flowers, tobacco and anise all flesh out in this generous white. The aromas and flavors are on the bright side, but this is a white with more than Leggi di piùWine Advocate: Morasso 2011[…]

Storyline di una vendemmia

Dopo avervi raccontato le attività invernali di potatura  e quelle primaverili di sostituzione delle viti, eccoci finalmente al momento più gioioso del lavoro in vigna: la festa della vendemmia. Per chi di voi non ha mai partecipato a questo momento, eccovi la nostra esperienza da condividere insieme. Lo scenario, come ormai ben saprete, è il monregalese Leggi di piùStoryline di una vendemmia[…]

Vignaioli di città – Atto secondo

Dopo avervi raccontato l’esperienza della potatura secca di inizio febbraio, rieccoci in vigna a Vicoforte (CN) a buttar fuori le tossine della frenetica routine della settimana lavorativa. La terra e le temperature sono ancora fredde e, prima che la natura si risvegli completamente dal ”letargo” invernale, occorre intervenire per sostituire le piante morte, individuate in Leggi di piùVignaioli di città – Atto secondo[…]

Potatura secca e tajarin a la bagna cauda

Domenica 10 febbraio, ore 9:00, Vicoforte località “Frei”. La temperatura è quasi polare, ma il paesaggio che ci accoglie è di quelli che scaldano il cuore. I versanti delle colline che guardano a nord sono ancora innevati e sulla neve si vedono alcune impronte degli unici frequentatori invernali di questi luoghi: caprioli e cinghiali. Davanti a noi Leggi di piùPotatura secca e tajarin a la bagna cauda[…]

Questione di diminutivo?

Parliamo del Grignolino, uno dei più antichi vitigni autoctoni del Piemonte. Nell’immaginario collettivo è un vino che non gode di grande ammirazione, per lo meno non quella che, se analizzato per le sue peculiarità, meriterebbe. A mio parere la colpa potrebbe essere insita nel diminutivo; pensate per un attimo se si chiamasse Grignolo, Grignolone o Leggi di piùQuestione di diminutivo?[…]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi